L’Agenzia delle Entrate ha risposto ufficialmente ai recenti dubbi posti dagli operatori delle locazioni brevi: non è rilevante il numero di appartamenti, ma la presenza o meno di servizi aggiuntivi che possono determinare un’attività imprenditoriale.

 

Con la risposta all’interpello n. 278/2020 l’Agenzia delle Entrate fa chiarezza sulla questione fiscale degli affitti brevi, che ovviamente si considerano sempre di durata pari o inferiore a 30 giorni, parlando nel dettaglio delle tasse sui redditi e di relativa attività imprenditoriale.

 

Ma cerchiamo di capire meglio con un esempio specifico: un contribuente ha il proposito di affittare per brevi periodi tre immobili in Veneto, due in Lombardia e uno in Sicilia, e per fare questo utilizza piattaforme OTA specializzate come Booking, AirBnb, Expedia e altre. Ai viaggiatori non offrirà nessun servizio aggiuntivo oltre a quelli minimi e necessari delle utenze, fornitura di biancheria, pulizia e sanificazione generale.

 

 

Quando si rivolge il contribuente all’Agenzia delle Entrate?

L’operatore degli affitti brevi si rivolge all’Agenzia delle Entrate per sapere se i redditi derivanti vadano tassati come fondiari oppure d’impresa (e quindi attività imprenditoriale), considerando il numero complessivo degli immobili.

Il Fisco quindi spiega che il numero di affitti brevi non ha rilevanza, ma sono i servizi extra a determinare l’attività imprenditoriale.

 

Qual è il testo normativo di riferimento?

Il testo normativo di riferimento è il D.l. 50/2017 che, all’articolo 4, ha stabilito una disciplina specifica per le locazioni brevi. Ha delineato la tipologia di contratti, il regime tributario da applicare ai relativi canoni e ha attribuito oneri di notifica dei dati e di sostituzione nel prelievo dell’imposta a carico di certi intermediari. Come evidenzia l’Agenzia delle Entrate, la legge richiede che il contratto sia siglato da persone fisiche e disponga la locazione al di fuori dell’attività d’impresa. 

Richiedi approfondimento


    Articoli recenti

    Categorie